COSTA, CHE SODDISFAZIONE!

19 agosto 2017news - - -

A Messina il siciliano trionfa per distacco

costa

Orazio Costa. Il siciliano ha compiuto 18 anni a ferragosto

 

 

Nella sua Messina Orazio Costa vince la Coppa Maria Assunta. Il siciliano, arrivato a braccia alzate in corso Garibaldi, ha trionfato in solitaria seguito a oltre 1’30″ dal compagno Vincenzo Romeo.

 

« Dopo il lungo periodo a Caneva, sono tornato a casa per preparare al meglio gli esami» commenta Costa dopo l’arrivo « a Messina ci tenevo particolarmente a fare bene: in questa stagione in Sicilia avevo ottenuto solo piazzamenti e vincere davanti a parenti e amici è stata una bella soddisfazione. Ho fatto una gara d’attacco, cercando di spiazzare gli avversari anticipando la volata. La condizione è ottima e sono riuscito ad arrivare da solo».

 

Per Costa, già vincitore a Faè di Oderzo la prima domenica di agosto, è la seconda vittoria stagionale mentre lunga è la serie dei piazzamenti ottenuti. Al secondo anno nella categoria juniores, Costa è un velocista potente che riesce a tenere anche sugli strappi brevi. Dopo la gioia della vittoria è arrivata pure la soddisfazione  per la convocazione per il prossimo Giro della Lunigiana, gara internazionale a tappe che si disputerà dal 1 al 3 settembre. Della selezione siciliana guidata dal CT Valuri farà parte pure  il compagno di squadra  Cosimo Mazzeo  leggero scalatore che in questa stagione si è messo spesso in evidenza quando la strada sale.

 

Al Giro delle due Province buona gara anche per Filippo Fontana e Cosimo Mazzeo. I due grimpeur si sono particolarmente distinti nella scalata finale che portava a Enego. Fontana, nella fuga che ha deciso la corsa, si è dovuto arrendere negli ultimi chilometri al forcing dell’azzurro Zana che poi ha vinto per distacco sul fenomeno ceko Vacek. Mazzeo ha condotto l’inseguimento trainando il gruppetto degli inseguitori per tutta la salita giungendo a Enego con le energie ridotte al lumicino. Per lui niente da fare allo sprint e un piazzamento appena fuori dalla top ten che gli sta stretto.

 

Gli allievi guidati dalla coppia Salvador – Soldera hanno ben figurato a Cles (TN). Attivi durante tutta la gara i gialloneri sono riusciti a essere presenti con Andrea Scotti e Yuri Lunardelli nella fuga di giornata. Il promettente Scotti è riuscito a contenere il ritorno veemente del gruppo giungendo al traguardo in ottava posizione.

Commenti chiusi